CULTURA,  Uncategorized

Una finestra sul mondo

Si svolgerà Domenica 23 Gennaio la giornata di Avvenire nell’Arcidiocesi di Foggia- Bovino. Il giornale, espressione della Chiesa Italiana, sarà distribuito gratuitamente al termine delle celebrazioni domenicali che si tengono in tutte le parrocchie dell’Arcidiocesi. Per questa occasione, il giornale sarà arricchito di una pagina interamente dedicata alla realtà dell’Arcidiocesi. Il giornale Avvenire è diffuso in tutta Italia, si muove nel rispetto della dottrina della Chiesa Cattolica, ma in piena autonomia di pensiero. Fondato nel dicembre 1968, Avvenire è una voce cattolica nell’ambito dei mass-media, per raccontare i fatti e gli avvenimenti della nostra Nazione e della Chiesa italiana.  Avvenire con i suoi editoriali, le sue inchieste, le pagini speciali su argomenti e temi, risponde in maniera adeguata alla crisi dell’editoria che rischia di portare a un’informazione costruita nelle redazioni, davanti al computer, ai terminali delle agenzie, sulle reti sociali, senza mai uscire per strada, senza più “consumare le suole delle scarpe” – come ci afferma Papa Francesco- senza incontrare persone per cercare storie o verificare le notizie.

                                                                                          

Sono nato A S. Marco in Lamis e qui si vivo con passione e amore per la mia città. Ho una famiglia formata da mia moglie Michela e i miei due figli Michele Pio e Piergiorgio. Sono un educatore dei giovanissimi di Azione Cattolica e dal 2011 sono giornalista pubblicista. Sono animatore della cultura e della comunicazione promossa dalla Pontificia Università Lateranense e dalla Conferenza Episcopale Italiana. Sono stato collaboratore del giornale diocesano di Foggia- Bovino, Voce di Popolo e addetto stampa diocesano per l'Azione Cattolica. Attualmente curo la pagina facebook della Comunità Pastorale SS. Annunziata- S. Antonio Abate- S. Maria delle Grazie in S. Marco in Lamis. Collaboro con i siti cittadini e provinciali. Negli anni passati sono stato responsabile del Gruppo di Laboratorio di Formazione Sociale, promuovendo diversi incontri sulla dottrina sociale della Chiesa. Sono anche Presidente del Comitato Festa patronale S. Marco evangelista e in questa veste, con tutto il comitato, abbiamo promosso il restauro dell'effige del Santo e l'istituzione del Premio "Segno di Speranza".

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.