SPORT

Grande Padel a San Giovanni Rotondo

Con la finale  maschile è terminato domenica sera il torneo di padel organizzato magistralmente dalla “E-Motion” e che poteva vantare un montepremi di 1.500 euro. Una due giorni intensa disputatasi sui campi del “Gargano Padel” , impianto situato all’interno dell’ accoglientissima cornice dell’Agriturismo “Le Cese” in Contrada Matine, ai piedi della salita che porta a San Giovanni Rotondo.

Numerose le coppie iscritte e provenienti da tutta la regione che hanno dato luogo a tre tabelloni, quello del doppio misto, quello femminile e quello riservato ai soli uomini. Sabato il connubio costituito dai giovanissimi Giorgia Maddamma e Simone Vitulano ha avuto la meglio, in una combattuta finale terminata al terzo set, del duo formato dalla foggiana Flora Carrella e dal sanseverese Gianluigi Olivieri. Il giorno dopo è toccato ai maschi darsi battaglia sotto un sole ruggente e con temperature che superavano i 30 gradi. Il manfredoniano Simone Vitulano ha sfiorato il bis ma alla fine ha dovuto arrendersi, in coppia con il sedicenne foggiano Andrea Sicilia, al fortissimo sodalizio formato per l’occasione dal fasanese Saverio Mancini e dal profeta in patria Angelo Rubino. Al terzo posto i due baresi Giuseppe Fornelli ed Antonio Prechiazzi che hanno battuto nella “finalina” gli esperti foggiani Luca Corvino e Giovanni Vigilante classificatisi in quarta posizione. Nel torneo femminile  la coppia vincitrice è stata quella formata da Maria Teresa Squeo e Floriana Marangi. Un weekend che ha dimostrato ancora una volta come il padel non solo sia uno sport spettacolare per chi lo guarda ma anche fonte di divertimento per chi lo pratica, seguito sempre da più gente e caratterizzato da una notevole forza aggregativa che ha trovato nelle “gabbie” del Gargano Padel e nella confortevole location del “Le Cese” la sua ideale dimora.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.