RELIGIONE

Don Pierino Galeone e Padre Pio. Quando la fede si trasforma in amicizia

Un incontro avvenuto quasi per caso. Era il 1947 quando don Pierino Galeone si recò nella città di San Giovanni Rotondo (FG) per incontrare ed in particolare chiedere la guarigione ad un cappuccino nato a Pietrelcina. Quel frate era Padre Pio. 

Entrambi sono accomunati dalla fede e da una preghiera particolare quella del rosario. Il cappuccino passava le giornate intense ed immerso nella preghiera. La figura del frate con le stimmate sarà di spunto per i numerosi giovani che hanno deciso di intraprendere la via del sacerdozio e di vestire il saio tanto caro al poverello di Assisi. 

Mons. Galeone è il padre fondatore dell’Istituto Secolare dei Servi della Sofferenza. Oggi compie 95 anni. Il gruppo giovani dei Cercatori d’oro, nella serata di ieri, ha organizzato un Rosario in streaming per poter condividere questo momento di gioia e di fede con tutti i cattolici del mondo: “In questi tempi storici il Signore purificherà tutti e tutto. In questi momenti tutti avranno vicino il signore. Dio vuole essere presente nel mondo”. 

Durante il discorso di apertura, don Pierino ha parlato ai giovani, invitandoli a seguire il Signore, ed a continuare a credere nella preghiera: “I giovani saranno i protagonisti della storia universale”. 

Il padre ha salutato e ringraziato virtualmente tutti i partecipanti per il momento organizzato: “Grazie per aver organizzato questa preghiera. Il Rosario per me è un grande dono. Grazie alla parola di Dio possiamo segnare i passi della storia del mondo”. 

Studente di giornalismo, relazioni pubbliche e digital media presso l'Università LUMSA di Roma. Cresciuto a latte, biscotti e gol e appassionato di scrittura e musica. A 16 anni ho iniziato a scrivere per il quotidiano online Solofoggia e mi sono occupato delle notizie riguardanti il Foggia Calcio e le squadre locali. Ho collaborato con MondoPrimavera, testata giornalistica sul calcio giovanile e con il portale SanGiovanniRotondoFree, dove ho avuto il piacere di poter intervistare diversi personaggi del mondo dello spettacolo. Ho realizzato diversi approfondimenti per JuPassion, community social dedicata alla Juventus. Il 22 dicembre 2021 ho fondato il blog "La Rivista Solidale". Da settembre di quest'anno sono tornato nella redazione di Solofoggia. Da circa un anno sono responsabile dell'ufficio stampa della comunità Laudato Sì di San Giovanni Rotondo.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *