Papa
FOCUS

IL RICORDO: La visita di Papa Francesco a San Giovanni Rotondo

In occasione del nono anno di pontificato di Papa Francesco, la redazione di Rivista solidale ricorda la visita del Santo Padre a San Giovanni Rotondo avvenuta il 17 marzo 2018.

Tutto ebbe inizio il 19 dicembre 2017, giorno in cui Mons. Michele Castoro ha annunciato alla città di San Giovanni Rotondo la visita di Papa Francesco. 

La data era quella del 17 marzo 2018. L’annuncio venne accolto con un grande applauso da parte di tutto l’auditorium dell’Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza, gremito di gente in occasione degli auguri natalizi. 

La notizia dell’arrivo del papa suscitò grande stupore e gioia. Fu il terzo pontefice a visitare il Gargano, dopo Giovanni Paolo II (1987) e Benedetto XVI (2009). 

Il Vaticano aveva definito il programma. Una visita breve racchiusa in circa cinque ore. 

Tutta la città era in attesa di salutare il Santo Padre. Le strade principali erano state circondate da un lungo cordone di transenne, organizzato per disegnare il percorso che il papa avrebbe attraversato con la papamobile. Sul piazzale della Basilica di San Pio erano state sistemate le sedie per poter accogliere i numerosi fedeli accorsi dalle varie zone di Italia e del mondo. La partita del campionato di serie B tra Foggia e Cesena venne anticipata per dare la possibilità ai calciatori di partecipare al grande evento.  

Il 16 marzo, giorno prima della visita, i frati del convento avevano organizzato una veglia di preghiera insieme ai giovani della Capitanata. 

La mattina del 17 marzo, Papa Francesco si è recato prima a Pietrelcina (di preciso a Piana Romana), luogo di nascita del santo con le stigmate. 

Il papa è arrivato in elicottero a San Giovanni Rotondo alle ore 9.00 ed è atterrato al campo sportivo Antonio Massa. Dopo essere stato accolto dal sindaco della città dott. Costanzo Cascavilla, Francesco con la papamobile ha attraversato le strade principali del paese, soffermandosi per qualche minuto sul pronao dell’ospedale fondato da Padre Pio, prima di raggiungere il poliambulatorio Giovanni Paolo II, dove ha visitato in forma privata i bambini del reparto di oncologia pediatrica. 

Subito dopo il papa si è recato nella chiesa di Santa Maria delle Grazie dove ha salutato personalmente i frati del convento, prima di poter sostare per qualche minuto in preghiera davanti al corpo di San Pio. I fedeli posti fuori della chiesa aspettavano, in un religioso silenzio, l’uscita del Santo Padre.

Intorno alle ore 11.00, il papa, sempre a bordo della papamobile, ha percorso il piazzale della basilica di San Pio per poter raggiungere la sagrestia e vestire i paramenti liturgici in vista della celebrazione eucaristica. 

Nel primo pomeriggio, Papa Francesco ha lasciato la città di San Giovanni Rotondo per rientrare in Vaticano. 

Quella del 17 marzo 2018 fu una visita che ha lasciato tanta emozione e gioia nel cuore dei cittadini di San Giovanni Rotondo e di tutta la Puglia. 

Studente di giornalismo, relazioni pubbliche e digital media presso l'Università LUMSA di Roma. Cresciuto a latte, biscotti e gol e appassionato di scrittura e musica. A 16 anni ho iniziato a scrivere per il quotidiano online Solofoggia e mi sono occupato delle notizie riguardanti il Foggia Calcio e le squadre locali. Ho collaborato con MondoPrimavera, testata giornalistica sul calcio giovanile e con il portale SanGiovanniRotondoFree, dove ho avuto il piacere di poter intervistare diversi personaggi del mondo dello spettacolo. Ho realizzato diversi approfondimenti per JuPassion, community social dedicata alla Juventus. Il 22 dicembre 2021 ho fondato il blog "La Rivista Solidale". Da settembre di quest'anno sono tornato nella redazione di Solofoggia. Da circa un anno sono responsabile dell'ufficio stampa della comunità Laudato Sì di San Giovanni Rotondo.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *