• PER APPROFONDIRE

    Vittime innocenti

    Hanno un nome e un volto anche le vittime della guerra tra le file russe. L’altro nome della guerra è morte e distruzione anche tra quelli più forti. Alle immagini ingiuste e alle devastazioni dell’Ucraina, con i suoi morti e l’esodo di una popolazione, si accompagna la richiesta delle madri russe che vogliono piangere i loro ragazzi, anche loro vittime di questa guerra. Lo sto vedendo in questi giorni, i giovani di quella età si cercano, vogliono stringere amicizia, vogliono condividere la loro gioventù. I ragazzi della foto sono poco più grandi dei ragazzi che stanno vivendo il campo scuola degli studenti a Lecce. Vedendoli giocare, cercarsi, confrontarsi, non mi…