#6 Coez: Volare nonostante il vuoto

I miei pomeriggi da matricola universitaria si consumano tra appunti presi e altri persi. Coez è ancora lì e continua a suonare, in maniera diversa ma è sempre con me e continua a parlarmi con spensieratezza e “cazzoneria”. Le mie lunghe camminate per la mia città si colorano di suoni e parole positive rispetto al passato perché noi tutti abbiamo voglia di volare perché “Volare è inteso come staccarsi da terra ma non solo”.